BACK HOMEPAGE ARCHITETTURA PITTURA FILOSOFIA FONDAZIONE

A.1.2.18

1978-1979
I quadri di Vittorio Mazzucconi
con i commenti dell'artista
(18/23)


After
1979
90 x 120, olio su tela
......così come Osiride che riceve l'anima nell'oltretomba.



La morte del Signore
1979
120 x 90, olio su tela

Cliccare: particolare
Sono da notare: la croce che appare spontaneamente sulla testa e, su di essa, il fiammeggiare di un sole infuocato. Come si vede che, nella tremenda ombra in cui è immerso, non sta morendo solo un uomo, ma sta tramontando il Sole stesso dello spirito.
Per i due volti intensamente vicini
vedi anche:
Enea e Anchise 1978



Crocifissione
1979
165 x 120, olio su tela
Cristo è crocifisso. Dapprima l'evento riemerge solo come ricordo culturale. L'abbiamo visto così spesso, per esempio nelle grandi croci dorate del Trecento. Ma dalla croce escono gambe sofferenti e spezzate, e una figura grida la sua disperazione con voce di oggi. Sembra quasi cubista. Al di sopra dell'oggi e dell'ieri, c'è poi quel volto del Crocifisso, che sembra ed è il sole stesso, coronato non di spine ma di raggi, anche se velato e spento in così grande mestizia. E la mestizia è resa dipingendone il tramonto in un mare interiore che è nello stesso tempo il tutto.


Torna all'indice 1978 - 1979